Formazione
Formazione

Noi di Sala: La Formazione

Il protagonista del nuovo appuntamento con Noi di Sala è Marco Amato, Restaurant Manager del Ristorante Imago all’Hassler

L’aiuto insperato quando più ne hai bisogno.
La spalla sicura su cui appoggiarsi nei momenti difficili.
L’idea geniale quando tutto sembra compromesso.
La visione in un momento buio.
La facilità di saper riportare indietro le lancette dell’orologio, per ricominciare di nuovo e
meglio di prima.
Il saper mettere in un’angolo i problemi privati per il bene del gruppo.
Il saper far nascere un sorriso a chi non se lo sarebbe immaginato.

Questa è la mia squadra, questo è il mio Team.

Si dedica sempre troppo poco tempo alla formazione di una squadra.
Una formazione non solo culturale, ma anche motivazionale.

Una squadra ben preparata è una squadra che difficilmente commette errori.
Una squadra ben preparata è una squadra che sa come rendere tutto più facile.
Una squadra ben preparata è la vera forza di un’azienda.

La formazione è un cardine imprescindibile per un’azienda che vuole essere competitiva.
Rende i componenti di un team preparati, competenti e pronti alle sfide giornaliere che un
lavoro come quello dell’accoglienza e della sala può mettere davanti in ogni momento.
Investire nella formazione significa avere non solo un ritorno economico, imprescindibile,
ma anche di immagine.

Una persona preparata porterà avanti i propri compiti con più facilità, evitando inutili
perdite di tempo e centrando l’obiettivo in maniera veloce ed efficace.
Un persona non competente, al contrario, sarà una persona che necessiterà di un
continuo controllo da chi più esperto, raddoppiando i tempi di lavoro e aumentando in
questo modo non i benefici, ma nervosismi e malcontenti. Quest’ultimi, tra l’altro, non solo
nel team di lavoro ma anche nei confronti dei clienti che si dimostrano oramai essere
sempre più esigenti.
C’è da dire, inoltre, che la formazione è si quella che si insegna nelle scuole e nei corsi di
formazione come facciamo con Noi di Sala, ma anche quella che si apprende attraverso la
personale curiosità e l’esperienza sul campo dove le basi del lavoro apprese durante
l’apprendimento vengono attuate.

L’aggiornamento continuo, rimane infine, l’unica arma veramente utile per far bene il
proprio lavoro in maniera professionale.

Marco Amato Restaurant Manager del Ristorante Imago all’Hassler per Noi di Sala

Altre storie
i fratelli tutino
Fratelli Tutino: la storia del gusto da Masaniello a Procida