taste for life di Alfonso crisci

Taste For Life: il gusto di un sogno, un assaggio per la vita!

Lo chef Alfonso Crisci sceglie di supportare Save the Children, i bambini dell’Ucraina e di farlo anche nel più “dolce” dei modi!

Con un originalissimo e delizioso dessert composto da Crema Namelaga, purea di frutti di bosco, glassa ai lamponi e caramelline gommose; lo Chef Alfonso Crisci del Ristorante Oltremare sceglie di supportare Save the Children e di farlo anche nel più dolce dei modi. Il ricavato del dolce “Taste For Life” andrà infatti devoluto tutto in beneficenza; tutto a supporto di una grandissima organizzazione che, da oltre 100 anni, lotta per salvare la vita delle bambine e dei bambini e soprattutto garantire loro un futuro più bello e leggero; proprio come il gustosissimo palloncino proposto dallo chef, proprio come i gioiosi colori di un’ Ucraina che, quest’anno, merita davvero un sogno in più!

Chef Alfonso Crisci

Taste for Life: un’arte per l’Ucraina

L’arte del cucinare dopotutto, ricorda un po’ l’arte della pittura. Non è per nulla un caso, infatti, che i colori, proprio come i sapori, rappresentino per lo Chef Alfonso Crisci del Ristorante Oltremare dei meravigliosi e squisiti elementi da combinarsi e golosamente mescolarsi per far nascere i migliori capolavori artistici; proprio come nel caso di “Taste For Life”; un vero e proprio acquerello edibile che, col suo gusto oltre che con la sua eccezionale bellezza, saprà certamente consolidare il sodalizio migliore del mondo: quello tra meraviglia e bontà! valori di cui dovrebbe senz’altro illuminarsi anche la vita di tutti i bambini dell’Ucraina e del mondo!

Save the Children: Ucraina

In caso di guerre, crisi umanitarie o disastri naturali; Save the Children è infatti in prima linea! pronta a intervenire per rispondere ai bisogni primari dei bambini e dar loro la dolcissima possibilità di sentirsi finalmente protetti e tornare a giocare e a studiare. L’associazione, allo scoppio di un’emergenza, interviene infatti in modo tempestivo garantendo cibo, acqua, kit igienici, cure mediche e rifugi temporanei, in Italia e nel mondo, e persino allestendo spazi sicuri in cui far socializzare i bambini e magari, giocando e con attività di supporto psicosolidare, affrontare anche il trauma subito. Ed è proprio su questa prima linea, quindi, che anche lo Chef Alfonso Crisci scegliere di attivarsi.

Taste for Life e Alfonso Crisci: valori e gastronomia

Un impegno gastronomico e non solo quello dello Chef Crisci che, grazie al suo tratto forte, incisivo, gentile e delicato, riesce a far emergere l’anima sensibile di un uomo che sa sempre vivere e operare in nome dei suoi più radicati valori. Sempre pronto a celebrare e onorare le sue idee e i suoi sogni;  lo Chef Crisci vuole infatti coniugare, in un unico e saporito piatto, la forza degli ingredienti, ma soprattutto la tenerezza dei più bei desideri… quelli che, alla fine, meritano davvero di avversarsi.

s.g

Altre storie
Fuzion Food: la pizza di Torino incontra il sushi giapponese