pizza trend 2021

Pizza Trend 2021, le pizze di moda quest’anno

Come la moda anche la pizza ha delle sue linee guida di tendenza

Da quando la pizza napoletana è stata dichiarata nel 2017 patrimonio Unesco, è finita sotto i riflettori al punto da poter parlare di pizza trend.

Infatti, già da qualche anno,  si era fatto strada il concetto di pizza gourmet. Affiancata alle versioni più classiche, la pizza gourmet è caratterizzata da un’attenzione particolare per l’impasto. E soprattutto per gli ingredienti pregiati e particolari impiegati per realizzare topping sempre più sofisticati.

 

PIZZA TREND 2021

Adesso vi raccontiamo i pizza trend 2021, le pizze più di moda.

Il primo pizza trend 2021 è quello della pizza a portafoglio,  una vera e propria icona dello street food di Napoli. Che anche con il delivery ha conquistato tutta Italia.

L’attenzione agli ingredienti non è di certo una novità, considerando che la quasi totalità dei pizzaioli riconosce l’importanza di utilizzare prodotti a marchio DOP o IGP. Ora anche i consumatori si mostrano sempre più sensibili alla qualità e alla provenienza delle materie prime.

Dalla scelta delle farine, alla mozzarella, passando per le verdure, l’italianità della pizza raggiunge il suo apice nell’utilizzo di ingredienti selezionati, di altissima qualità, appartenenti al Presidio Slow Food. La pizza diventa voce narrante del territorio attraverso i prodotti locali:

Come pizza trend 2021 le pizzerie pongono grande attenzione agli ingredienti adoperati: il provolone fiaschetto affumicato presidio Slow Food, il pomodoro San Marzano D.O.P., la granella di pistacchio di Bronte, la nduja di Spilinga affumicata. Questi sono solo alcuni degli ingredienti utilizzati nella preparazione delle pizze.

IL GOURMET AVANZA

E ancora, gli chef incontrano la pizza : il concetto della pizza gourmet sta attraversando una fase fortemente innovativa. Per esempio, lo chef Andrea Provenzani, del ristorante “Il liberty” di Milano, ha inserito la pizza nel suo menù: una contaminazione tra alta cucina e arte pizzaiola che non può che far felici gli amanti della pizza.

Infine, la qualità della pizza non si riconosce solo dalla qualità degli ingredienti utilizzati. Ma anche dal tipo di impasto, che sta acquistando sempre più centralità nella percezione del consumatore. Oltre all’attenzione nella scelta di farine ricercate e alternative – come quella di farro, di kamut o alla curcuma – anche il processo della lievitazione ha acquisito la sua rilevanza dando vita ad impasti ulteriori rispetto a quello classico napoletano.

 

In sintesi, i trend 2021 sono rappresentati dall’attenzione alla qualità e da un curioso affaccio ai sapori gourmet.

 

Proverete da adesso le pizze più sfiziose?

 

 

Continuate a seguirci su Instagram.

Altre storie
“La Scaletta”, la pizzeria che promuove la riforestazione urbana
“La Scaletta”, la pizzeria che promuove la riforestazione urbana