Le pizze light da prediligere dopo le abbuffate di Natale

Via libera a verdure e impasti ai cereali. Banditi fritti e salumi.

Dopo le feste, la maggior parte delle persone opta per la dieta. E la pizza a dieta non sempre è consigliata. Tuttavia, se proprio non si riesce a farne a meno, allora meglio scegliere impasti e condimenti leggeri. Ecco dunque delle pizze light da mangiare senza sensi di colpa.

Le pizze light, impasto e gusti

Quale  impasto scegliere quando si è a dieta?
Durante una dieta ipocalorica e a basso contenuto di carboidrati o a basso carico glicemico si dovrebbero scegliere impasti speciali come:

  • Pizza con impasto ai 5 cereali
  • Impasto integrale
  • Impasto con farina di farro, kamut ecc.

 

Ad oggi molte pizzerie hanno scelto di offrire pizze con questi impasti più leggeri e meno calorici rispetto alla normale base prodotta con la farina bianca raffinata.

 

Nel caso in cui, non ci siano pizzerie nei dintorni che offrono queste varietà , allora si può scegliere una pizza con un impasto lievitato almeno 24/48 e con lievito naturale. Questo perché Il lievito chimico non aumenta le calorie, ma rende la pizza meno digeribile e rischia di causare gonfiori di stomaco e altri problemi non propriamente accetti durante una dieta.

Inoltre, per riuscire a digerire al meglio la pizza quando si è a dieta, l’impasto dovrebbe essere non solo lievitato ma anche ben cotto. 

 

Per quanto riguarda invece i gusti delle pizze light, bisogna scegliere condimenti leggeri e che possano abbassare le calorie di una classica pizza.

 

Tra le pizze light troviamo queste:

  • La margherita classica, questa ha 270 calorie ogni 100 grammi, ed è generalmente la più consigliata a dieta.
  • Pizza con verdure grigliate e funghi, circa 300 calorie ogni 100 grammi, ideale per riuscire a integrare le verdure all’interno della cena.
  • Pizza solo pomodoro, basilico e un goccio d’olio (senza mozzarella) chi non può mangiare formaggi durante la dieta può scegliere di mangiare lo stesso la pizza. Questa ad esempio, ha solo 220 calorie per 100 gr.
  • Pizza pomodoro e verdure (senza mozzarella), in questo caso la pizza ha 240 calorie per 100 gr.

 

Dunque meglio evitare post abbuffate di Natale le pizze particolari e ricche di condimenti o ingredienti, come salumi , formaggi stagionati, panna, carne e altri condimenti eccessivamente grassi e calorici.

 

 

 

Continuate a seguirci su Instagram.

Altre storie
Russo: La vera pizza italiana spopola anche in Texas!