la piciaccia della toscana
font lucianopignataro,it

La Piciaccia della Toscana, un nuovo tipo di pizza

Da una idea del pizzaiolo Gabriele Dani, un prodotto di pizzeria 100% Toscano

Dalla terra che ha dato i natali a personalità di spicco della cultura, da Dante a Michelangelo, arriva una novità: la prima pizza 100% Made in Toscana. Stiamo parlando della Piciaccia. Si tratta di una rivisitazione della celebre schiacciata ora trasformata però in un prodotto da pizzeria.

 

LA PICIACCIA DELLA TOSCANA, ORIGINI

La Piciaccia, come ci suggerisce il nome, è una via di mezzo tra la ciaccia – la focaccia tipica toscana con impasto a base di farina, acqua, olio, lievito e sale – e la pizza cotta su pietra.

L’idea di un omaggio alla Toscana è venuta a Gabriele Dani, lievitista e pizzaiolo. Gabriele ha scelto di lanciare questo nuovo prodotto toscano al 100% nel suo nuovo locale, Bottega Dani (via Vecchia Livornese 22D), all’interno di un’antica fattoria che troviamo a Cecina.

Gabriele Dani è orgoglioso di portare al suo pubblico e far conoscere un prodotto totalmente toscano, e la piciaccia è un prodotto che racconta origini e inventiva. Il lavoro di Dani è sempre stato improntato su digeribilità, eccellenza, gusto, e salubrità dei prodotti. E così sarà in futuro

 

LE CARATTERISTICHE DELLA PICIACCIA

La pizza toscana, la nostra piciaccia della Toscana, è caratterizzata da croccantezza, fragranza e qualità nutrizionali di digeribilità e leggerezza.

Il segreto del nuovo prodotto è nella farina di tipo 1 e nella farina di farro toscano prodotto e molito sulle Colline Volterrane oltre che nel lievito madre. La stesura avviene a mano, mentre la cottura è alla pala, in forno.

Il condimento è anch’esso Made in Toscana. Tra le proposte in menu Pomodoro e mozzarella con pomodori dell’azienda agricola Belfiore di Cecina e mozzarella del caseificio Nuti. Guancia e tartufo con guancia di San Miniato, tartufo toscano e rosmarino. Salsiccia toscana e cavolo nero saltato, la rivisitazione dell’intramontabile abbinata salsiccia e friarelli. Trippa alla castegnetana, una ricetta tipica del cecinese a base di trippa in umido leggermente piccante. Baccalà alla livornese con filetti di baccalà fritti e ripassati al pomodoro.

 

Per altre pizza news continuate a seguirci su Instagram.

Altre storie
Pizzeria Senese: l’equilibrio del gusto