Gabriele Dani e la sua pizza al vapore conquistano Firenze

Gabriele Dani e la sua pizza al vapore conquistano Firenze

C’è chi preferisce la pizza napoletana, chi adora quella romana, e c’è chi preferisce sperimentare le nuove tendenze e si dichiara innamorato della pizza al vapore di Gabriele Dani. Questo pizzaiolo chef di origine toscana, dopo il grande successo a Cecina con il suo “Disapore- Caffè e Pizzeria Gourmet”, continua a puntare su pizze d’autore e si propone quest’anno di conquistare la bella Firenze. A inizio 2021 infatti è stato protagonista di una coraggiosa apertura in terra fiorentina, quella di LargoNove, un locale che punta sul format Pizza & Drink e sullo sposalizio tra arte bianca e mixology. La nuova proprietà di LargoNove ha deciso di puntare tutto su due fuoriclasse: il maestro pizzaiolo Gabriele Dani appunto e la bartender Veronica Costantino.

Gabriele Dani
Credits aromi.group

La pizza cotta al vapore 

La cottura a vapore della pizza, come conferma Gabriele, non ha ancora nessun competitor in terra fiorentina. Si tratta quindi di un’assoluta novità (anche se il maestro pizzaiolo ci tiene a precisare che lui già da tempo “sperimentava” questa tipologia di pizza a Cecina). Come è la pizza al vapore? È un prodotto orientale, ma con un un gusto ed una consistenza adattata al palato occidentale. Il risultato finale è una pizza dall’abito esterno croccante, ma dall’interno estremamente soffice, quasi scioglievole in bocca. Gabriele Dani a LargoNove propone pizze che sono piatti di altissima qualità, non solo per l’impasto, ma anche per il topping. Non a caso Dani è sia un pizzaiolo che uno chef di professione. Tra le sue proposte gourmet in menu ci consiglia “La Tonno CBT” (Cotto a Bassa Temperatura), con tonno tagliato personalmente da lui ed insaporito, dopodiché cotto sottovuoto per diverse ore, ma anche “La Carbonara” con salsa di carbonara, spuma di pecorino e guanciale di San Minato. 

Gabriele Dani
credits Aromi.group

Il successo di questo pizzaiolo chef è il suo mix perfetto tra tradizione e innovazione, cottura al vapore come novità del momento ma con topping ispirati a prodotti classici o meglio piatti che tutti noi abbiamo provato almeno una volta nella vita, come porchetta, tartare, baccalà, tonno, carbonara, ma mai provati cucinati ad arte sopra ad un impasto pizza croccante fuori e soffice dentro. 

Gabriele Dani ha concluso l’intervista rivelando alla redazione di Pizza Tales uno scoop, ovvero nel suo futuro c’è già il progetto della gestione di una pizzeria nel cuore della campagna toscana, basata su un format “rurale” tutto nuovo e sulla toscanità come brand identity. 

 

m.s. 

 

Altre storie
migliori pizzerie di livorno
Le tre migliori pizzerie di Livorno