Pizza storytelling

Comunicare il cibo tra digital marketing ed emozione

Cosa si intende per Pizza storytelling? Come possiamo comunicare il cibo tra digital marketing ed emozione?
Pizza tales” altro non è che “racconti di pizza”. Chi meglio di noi può consigliarvi in materia di pizza storytelling?
Il Food Storytelling è la narrazione del cibo che sfrutta i nuovi canali digitali per veicolare il proprio messaggio, e quindi si avvale soprattutto dei social network, e in misura minore dei blog e dei siti.
Ma che obiettivo ha il Food storytelling? Si tratta di una strategia di marketing basata sulla narrazione e l’utilizzo delle storie per creare coinvolgimento ed emozionare gli utenti. La sua forza sta nel giusto mix di elementi che rimandano ad esperienze significative per il target di riferimento e che le facciano restare impresse.
Quali sono i segreti di una storia di successo degna di essere raccontata?
● una struttura chiara e ben dettagliata;
● un messaggio degno di essere trasmesso;
● verosomiglianza;
● originalità;
● l’inserimento strategico del brand nella storia;
● la scelta del giusto canale comunicativo.
La pizza di per sé è già una tematica in grado di creare un forte engagement e che occupa una posizione centrale nelle nostre vite. Un conto è spiegare la pizza, tutt’altro è raccontarlo. Il segreto è emozionare. La pizza è emozione e quindi siamo facilitati nella sua narrazione.

La domanda da porsi è: che cos’è per noi la pizza? Se al centro della narrazione c’è solo il prodotto, ben presto la storia si spegne e perde di interesse. L’elemento centrale deve essere il fattore umano. Dietro ogni storia di pizza, ci deve essere una persona, non un prodotto. Il luogo ideale dove raccontare una storia di pizza sono i social, il miglior palcoscenico del mondo moderno. La comunicazione attraverso le immagini è immediata, forte, prepotente. Trasmette sensazioni e attrae l’occhio di chi guarda. Non dimentichiamoci che siamo nell’epoca dell’ “Internet of Food”. Il termine fa riferimento alla tendenza degli utenti di fotografare il cibo, postare commenti e ricette, e interagire con i profili social di chef, ristoranti e pizzaioli. L’interesse attuale del pubblico social sul food e sulla pizza è altissimo. Raccontare la pizza, e più in generale il cibo, sui social non è affatto semplice. Il cibo deve entrare nella vita delle persone con racconti che hanno il sapore della vita vissuta e della quotidianità. Niente storie impersonali. La comunicazione deve essere immediata, semplice, d’effetto. Le storie devono suscitare emozioni, coinvolgere e favorire il ricordo. Solo così si entrerà nel cuore delle persone che diverranno consumatori e parte della community digitale.

m.s.

Altre storie
Tutto pronto per il Settimo Campionato Nazionale Pizza Doc