Decimo Scalo, la pizzeria di Vittorio Vespignani

“Un luogo del cuore”. Così i Casertani amano definire Decimo Scalo, la pizzeria di Vittorio Vespignani, situata nel pieno centro della città.

Sarà per quell’ambiente tra il “retrò” e il “raccolto”, sarà per un’anima fortemente campana e orgogliosamente casertana. Risulta comunque difficile non sentirsi immediatamente abbracciati da questa pizzeria dalle dimensioni volutamente contenute.

Decimo Scalo è un localino piccolo, minimal nei toni semplici del bianco, con delle belle foto di Vittorio e della sua famiglia alle pareti.

Partiamo un attimo dall’insegna. ‘ scalo ‘ sta a significare punto di partenza e punto di arrivo, ma nel nostro caso è un punto di partenza e mai di arrivo… dal quale non si va più via.

Al vertice dell’ attività, come dicevamo, c’è Vittorio Vespignani. Da adolescente lavorava in pizzeria come cameriere. A fine servizio chiedeva se erano avanzati dei panetti, per fare lui qualche pizza. Ha cominciato così, cercando di migliorarsi sempre. Rubando sonno ai giorni e restituendo sogno alla vita. Oggi la sua pizza è un prodotto vivo, pulsante.

La pizza da Decimo Scalo

In questa avventura al Decimo Scalo, Vittorio è accompagnato da sua moglie, Maria Domenica Paone, che chiama affettuosamente Mery.

Il menù di Decimo Scalo offre uno spaccato degli anni di ricerca e di gavetta di Vittorio. Spaziando tra tradizione pura, grandi classici, ispirazioni e creazioni frutto di una innata capacità di rendere “centrati” gli abbinamenti proposti.

I pochi coperti consentono la selezione di piccoli artigiani, del territorio e nazionali, che son scelti accuratamente in virtù di una filosofia di rispetto della stagionalità e, laddove possibile, dei metodi di un tempo. Quello della natura, quello delle nonne che si apprestavano ai fornelli sin dalle prime ore del mattino.

Un bell’indirizzo da segnalare per gustare nel cuore di Caserta il lievitato per eccellenza in un ambiente raccolto.

 

Troviamo la  Pizzeria Decimo Scalo a Caserta in Via Sant’Agostino 10.

 

 

 

 

Continuate a seguirci su Instagram.

Altre storie
Pizza Trend dei Millennials