pizza

Nicola Matarazzo: il Re bresciano della pizza!

Con 115mila iscritti su Youtube e 380mila su TikTok, NIcola Matarazzo è il Re dei social dei pizzaioli!

In pochissimi mesi è riuscito a superare le 70milioni di visualizzazioni complessive su Youtube, diventando il numero uno tra i suoi colleghi pizzaioli. Ha conquistato tutti con la sua maestria, la sua simpatia e la sua arte. Uno dei suoi talenti, che ha catturato maggiormente il web, è la capacità di incidere, con precisione sulla pizza, i volti dei personaggi famosi. Una tecnica che ha richiesto tanta pratica, dedizione e passione.

Così, Nicola Matarazzo, classe 2001, nonostante la giovane età, è riuscito a spopolare sui social, e non solo! Infatti, conquista nell’aprile del 2022, il titolo di campione mondiale di pizza freestyle.
Il talento, d’altronde è di famiglia. Il padre, infatti, è stato per tre volte campione mondiale di pizza napoletana.

Il “set” dei suoi video, è l’attuale pizzeria in cui il giovane lavora, la pizzeria Manuno, situata in via Zara.
Sede di lavoro, passione, ma anche esercitazione ed esperimenti. Il giovane campione, infatti, rivela di utilizzare per le sue esercitazioni di freestyle, un supporto in silicone, che ha la capacità di adattarsi ai movimenti e alle evoluzioni, ma non si sfalda come farebbe l’impasto per pizza. Ha deciso, infatti di lanciare il suo marchio di pizze in silicone, per esercitazioni freestyle. L’idea è decisamente andata a buon fine, in quanto ha esaurito le forniture in pochissimo tempo.

Il Re delle pizze conquista tutti, grandi e piccini, e grazie anche alla sua popolarità e alle sue capacità di catturare l’attenzione sui social, fa guadagnare alla pizzeria Manuno tantissimi nuovi clienti, incuriositi sia dalle molteplici abilità di Nicola, che dalle ottime recensioni per quanto riguarda la pizza. Il locale, infatti garantisce un utilizzo impeccabile delle materie prime e di prodotti di alta qualità, oltre che freschissimi. Vi consigliamo assolutamente di farci un salto!

 

Se invece, siete curiosi di conoscere i vincitori delle olimpiadi della pizza napoletana, cliccate qui!

 

Continuate a seguirci su Instagram!

 

m.m

Altre storie
Matteo e Salvatore Aloe, un impero chiamato Berberè