Pizzeria Tondo per un successo al quadrato!

La celebre pizzeria Tondo di Palermo con il suo leggerissimo prodotto di qualità vanta ad oggi una seconda insegna in città: Ecco la storia di Tondo!

Per la pizzeria Tondo, nata sette anni fa nella centralissima Palermo grazie all’impegno del titolare Ciccio Trapani e dei soci Alfredo Borghi e Orlando Biglieri, farsi amare dalla propria città è stato  particolarmente semplice. Con un prodotto leggero, ma di qualità, con delle arcate particolarmente scenofragiche e un ampio e pittoresco spazio di una storica sede, la pizzeria Tondo in Piazza Ignazio Florio ha saputo infatti farsi prontamente apprezzare.

Pizzeria Tondo: il principio

Lo stesso Ciccio Trapani sulla nascita di Tondo ama infatti raccontare: “Avevamo tutti e tre diverse esperienze nel campo della ristorazione e della pizza e volevamo avviare un nostro progetto all’insegna della qualità e dell’informalità. Quando abbiamo visto i locali di quella che sarebbe stata la prima pizzeria Tondo abbiamo infatti capito subito che si trattava del posto giusto”.

Una clientela tanto vasta quanto varia

Un posto che proprio per le sue peculiarità e le sue dimensioni seppe dunque conquistare con travolgente rapidità un’ampissima ed estremamente variegata clientela. “Non a caso – spiega il titolare Ciccio Trapani- siamo aperti sette giorni su sette. (…) La nostra clientela è davvero molto varia. A pranzo ci possono essere gruppi di giovani o professionisti di passaggio, la sera gli estimatori più affezionati che vogliono mangiare la loro pizza preferita. Nel weekend invece ci sono gli amici, le coppie e le famiglie”.

Pizzeria Tondo: una pizzeria palermitana per un successo al quadrato!

Una vastissima clientela quella della pizzeria Tondo ed un approccio talmente inclusivo quello dei tre soci da consentire di aprire, non molto prima della pandemia, addirittura una seconda sede Tondo in via Generale Magliocco 26.

In questa seconda sede il menu, di fatto, è identico alla sede originaria, così come l’atmosfera estremamente piacevole e familiare. Anche il personale è a rotazione così da poter seguire con la stessa cura ambedue le sedi… proprio come me e i miei soci!

Uno staff sempre presente

Aggiunge in fattiCiccio Trapani a riguardo: “ Lo staff ma anche io, Alfredo e Orlando siamo presenti in entrambi i locali, vogliamo che i clienti si sentano liberi di scegliere dove venire a trovarci senza identificare un luogo ad uno di noi in particolare. Tondo è Tondo sempre e comunque, ovunque si trovi.»

Una pizza napoletana, ma dal tocco tipicamente siciliano

Quello proposto dalle pizzerie Tondo è dunque un ambiente caldo, bello e sereno in cui la pizza, protagonista indiscussa del menu, è una napoletana dal tocco siciliano che vuol distinguersi soprattutto per i suoi topping di eccellenze nazionali e locali.

Pizza Parmigiana: la regina indiscussa del menu Tondo

La pizza da assaggiare assolutamente? Per Ciccio Trapani è senz’altro la sua personalissima rivisitazione della pizza Parmigiana. “È molto diffusa la pizza Parmigiana qui, ma la nostra è totalmente diversa. Noi non friggiamo la melanzana ma la cuociamo in forno a legna, poi la spennelliamo con olio d’oliva e origano. Macchiamo leggermente la base con pomodoro siccagno, quindi aggiungiamo il fiordilatte e delle scaglie di Parmigiano Reggiano. Il risultato è ottimo: una pizza saporita, ma al contempo fresca e, soprattutto, bellissima da vedere.

Pizzeria Tondo: non solo pizza, non solo ristorante… ma anche street food!

Una pizza dunque eccezionale, anzi, quella proposta dalla palermitana pizzeria è una regina indiscussa che sa farsi però egregiamente accompagnare anche da sopraffini primi e secondi di carne o di pesce in base anche alla disponibilità del mercato. Dai gamberi di Mazara al pesce spada, fino al filetto. Da Tondo Pizzeria non mancano neppure i fritti tipici dello street food di Palermo, le gustosissime arancine burro e limone, le panelle e le decisamente più leggere ma non meno gustose insalate. Insomma, da Tondo ce n’è davvero di tutti i gusti!

s.g

Altre storie
ciro di maio
Ciro di Maio: una pizza per i ragazzi del Rione Sanità