Pizza Margherita Homemade: trucchi e segreti

Ecco svelato uno dei principali segreti per una buonissima pizza margherita homemade

Tra le tante varietà di pizza, da quelle più saporite o a quelle più colorate e creative, resta la pizza margherita, indiscutibilmente, quella più amata.  Sarà per la sua tradizione? per la sua semplicità? o per la sua gustosa fragranza?  chissà! ma saperla preparare in casa è sicuramente motivo di gioia, di orgoglio e soprattutto di vanto. Ecco dunque svelato il segreto per una buona pizza margherita fatta in casa.

Il segreto della pizza margherita

Il segreto sta nella doppia lievitazione e nel calore del forno che deve essere molto intenso e omogeneo. Solo così otterrete un impasto soffice e delicato. L’uso di pochi grammi di lievito, inoltre, vi permetterà di realizzare una pizza digeribile e leggera.

Ingredients

500 g farina 00
6 g lievito di birra
15 g di zucchero
15 g di sale
300 g di polpa di pomodori San Marzano
250 g di fiordilatte
qualche fogliolina di basilico
olio extravergine di oliva

Method:

Sciogliete il lievito in poca acqua tiepida. Unite 50 g di farina e lo zucchero, quindi amalgamate con cura gli ingredienti, fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo. Sistematelo in una terrina e chiudetela con un foglio di pellicola trasparente. Lasciate lievitare a temperatura ambiente.
Mettete la restante farina sulla spianatoia (o nella planetaria) e fate la fontana. Al centro mettete il sale e il panetto lievitato. Unite circa 2 dl di acqua tiepida e impastate energicamente. Quando avrete ottenuto una pasta liscia e omogenea, avvolgetela a palla e lasciatela lievitare ancora.
Quando il panetto risulterà bello gonfio e soffice, riprendetelo e sgonfiatelo, poi, con i polpastrelli cercate di stenderlo per ottenere un disco dello spessore di circa ½ cm.
Ungete leggermente una teglia dai bordi bassi e trasferitevi l’impasto.
A questo punto, condite la vostra pizza con la polpa di pomodoro San Marzano, leggermente salata, distribuitevi la mozzarella a dadini e qualche fogliolina di basilico, infine, condite con un giro d’olio.
6. Mettete in forno caldissimo e lasciate cuocere per 25-20 minuti, fino alla completa doratura.

Altre storie
molisefood
MoliseFood: i foodies vogliono mangiare molisano!